Turismo spaziale: l'ultima esperienza fuori dal mondo

CREDITO IMMAGINE:
Immagine di credito
iStock

Turismo spaziale: l'ultima esperienza fuori dal mondo

Turismo spaziale: l'ultima esperienza fuori dal mondo

Testo del sottotitolo
Diverse aziende stanno testando strutture e trasporti in preparazione all'era del turismo spaziale commerciale.
    • Autore:
    • Nome dell'autore
      Preveggenza quantistica
    • 29 settembre 2022

    Posta testo

    Nonostante il contraccolpo che i baroni dello spazio come i miliardari Jeff Bezos e Richard Branson hanno ricevuto da quando hanno visitato lo spazio, gli esperti concordano sul fatto che è solo una questione di tempo (e risorse) prima che l'orbita terrestre bassa (LEO) si apra per il turismo. Il mercato di riferimento esiste, ma le strutture e le modalità di trasporto impiegheranno del tempo prima che si verifichino operazioni su larga scala.

    Contesto del turismo spaziale

    Nel luglio 2021, Richard Branson di Virgin Galactic è diventato il primo miliardario a viaggiare nello spazio. Pochi giorni dopo, un razzo del principale concorrente di Virgin, Blue Origin, ha portato il CEO di Amazon Jeff Bezos nello spazio. Gli eventi sono stati un interessante crocevia di competizione, trionfo, ispirazione e, soprattutto, disprezzo. Mentre gli attori del turismo spaziale celebravano queste pietre miliari, i normali cittadini del pianeta Terra erano furiosi per l'apparentemente spudorata evasione e il diritto di vantarsi. Il sentimento è stato ulteriormente alimentato da condizioni meteorologiche estreme causate dai cambiamenti climatici e dal crescente divario di ricchezza tra il 99 e l'1%. Tuttavia, gli analisti aziendali concordano sul fatto che questi due voli del barone spaziale segnano l'inizio di rapidi sviluppi nelle infrastrutture e nella logistica del turismo spaziale.

    SpaceX di Elon Musk si è concentrato sulla logistica, ricevendo la certificazione dalla National Aeronautics and Space Administration (NASA) degli Stati Uniti nel 2020 per il trasporto dell'equipaggio. Questa pietra miliare segna la prima volta che una società privata è stata autorizzata a lanciare astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Questo sviluppo significa che il volo spaziale commerciale orientato al turismo spaziale è ora più possibile che mai. Blue Origin e Virgin Galactic hanno ricevuto una licenza per i viaggi spaziali passeggeri dalla Federal Aviation Administration degli Stati Uniti e hanno già iniziato la vendita dei biglietti. Il volo spaziale suborbitale Virgin Galactic parte da $ 450,000 USD, mentre Blue Origin non ha pubblicato un listino prezzi. Tuttavia, secondo il New York Times, ora ci sono apparentemente centinaia in lista d'attesa.

    Impatto dirompente

    Le infrastrutture del turismo spaziale sono in lavorazione. Nell'aprile 2022, il razzo SpaceX Falcon 9 ha trasportato con successo nello spazio un ex astronauta della NASA e tre ricchi civili durante il primo volo commerciale diretto alla ISS. Si spera che con queste missioni alla fine ci sarà un laboratorio spaziale gestito privatamente. Il recente lancio è stato il sesto volo Crew Dragon pilotato da SpaceX. Questo volo è la seconda volta che una missione puramente commerciale è arrivata in orbita, con Inspiration4 finanziato privatamente che è stato il primo nel settembre 2021. Inoltre, questo viaggio segna il primo viaggio in assoluto interamente commerciale verso la ISS. Il volo è stato finanziato da Axiom Space, un'azienda con legami con il settore aerospaziale, e sta collaborando con la NASA per implementare moduli di stazioni spaziali commerciali attaccati alla ISS. Entro il 2030, gli operatori commerciali gestiranno i moduli Axiom come stazione spaziale indipendente quando la ISS sarà ritirata.

    In previsione dell'eventuale commercializzazione del turismo spaziale, l'operatore della stazione spaziale Orbital Assembly ha annunciato i suoi piani per la costruzione del primo hotel spaziale di lusso nel 2025. L'hotel dovrebbe essere funzionante già nel 2027. L'alloggio è davvero dell'era spaziale, con ogni camera su un dispositivo rotante simile a una ruota panoramica. Oltre ai servizi standard dell'hotel come un centro benessere e una palestra, gli ospiti possono godere di un cinema, ristoranti esclusivi, biblioteche e sale per concerti. L'hotel dovrebbe essere in LEO, offrendo viste mozzafiato sul pianeta sottostante. La struttura avrà saloni e bar dove gli ospiti potranno godere della vista e camere che possono ospitare fino a 400 persone. Anche altre necessità, come alloggi per l'equipaggio, acqua, aria e sistemi di alimentazione, occuperanno una parte della struttura spaziale. La stazione Voyager orbiterà attorno alla Terra ogni 90 minuti, sfruttando la gravità artificiale prodotta dalla rotazione.

    Implicazioni del turismo spaziale

    Implicazioni più ampie del turismo spaziale possono includere: 

    • Sempre più aziende entrano nel settore del turismo spaziale e chiedono la certificazione alla FAA e alla NASA.
    • Aumento della ricerca nella produzione alimentare e nella cucina spaziale mentre le aziende tentano di essere le prime ad operare nel settore della ristorazione spaziale di lusso.
    • Maggiori investimenti nello sviluppo di servizi e strutture per il turismo spaziale come resort e club esclusivi.●Ulteriori normative sulla classificazione degli astronauti non governativi e sulla certificazione dei piloti di voli spaziali commerciali.
    • Scuole di volo che offrono addestramento nello spazio commerciale mentre i piloti di linea passano al settore dei passeggeri spaziali potenzialmente redditizio.

    Domande da commentare

    • In che modo il turismo spaziale alimenterà ulteriormente i dibattiti sulla disuguaglianza di reddito e sui cambiamenti climatici?
    • Quali sono gli altri rischi o benefici del turismo spaziale?

    Riferimenti di approfondimento

    I seguenti collegamenti popolari e istituzionali sono stati referenziati per questa intuizione:

    La revisione dello spazio La normalizzazione del turismo spaziale